COR

Contenuti del sito

Menu di navigazione - Torna all'inizio


Contenuto della pagina - Torna all'inizio


Garanzia Giovani: opportunità di orientamento, formazione e inserimento al lavoro

Garanzia Giovani è un’iniziativa europea a favore dell’occupazione giovanile.
Attraverso misure previste a livello nazionale e regionale, vuole:
  • offrire servizi gratuiti di orientamento ed accompagnamento al lavoro ai giovani tra i 15 e i 29 anni;
  • incentivare la loro occupazione erogando bonus ed incentivi alle aziende che li inseriscono.
Per approfondimenti si rimanda al Piano esecutivo di attuazione della Garanzia Giovani in Lombardia.

L’Università di Pavia è uno degli operatori autorizzati da Regione Lombardia per la gestione di un target definito tra i propri laureati.
La presa in carico dei giovani potrà avvenire fino al 30 giugno 2018.

Requisiti dei laureati per poter essere gestiti dall’Università di Pavia :
  • aver conseguito il titolo di studio da non più di 4 mesi;
  • età compresa tra i 15 e i 29 anni compiuti;
  • essere inoccupati o disoccupati ai sensi del D. Lgs. n. 181/2000;
  • non essere iscritti a percorsi di istruzione o formazione professionale ovvero accademici e terziari;
  • non avere in corso di svolgimento il servizio civile o un tirocinio extra-curriculare;
  • non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive attuate con Dote Unica Lavoro;
  • essere in condizione di regolarità sul territorio nazionale;
  • non aver già avuto accesso a Garanzia Giovani, anche nell’ambito della sua prima attuazione attraverso Dote unica Lavoro (d.d.u.o. 6758/2014).

I laureati con queste caratteristiche possono scegliere l’Università degli Studi di Pavia come operatore all’atto di adesione al programma Garanzia Giovani sul sito www.garanziagiovani.regione.lombardia.it.
Il servizio in Ateneo è erogato dal Centro Orientamento Universitario.
Coloro che non abbiano i requisiti sopra citati, possono accedere a Garanzia Giovani scegliendo un operatore accreditato diverso dall’Università di Pavia.

L’adesione al programma comporta la partecipazione del candidato ad una prima fase di accoglienza e successivi incontri presso il Centro Orientamento Universitario per la stesura e l’elaborazione di un Piano d’Intervento Personalizzato (PIP) ed altri servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro previsti dal programma.
Garanzia Giovani stabilisce che il possibile inserimento lavorativo del candidato debba realizzarsi entro 120 giorni dalla data di conseguimento titolo (laurea, dottorato, master) secondo le seguenti forme:
  • Contratto a tempo indeterminato;
  • Contratto di apprendistato di II e III livello;
  • Contratto a tempo determinato o somministrazione con durata minima di 180 giorni continuativi con la stessa azienda;
  • Tirocinio extra-curriculare con durata superiore a 90 giorni presso la medesima azienda.

INCENTIVI E BONUS OCCUPAZIONALI ALLE IMPRESE

Le Aziende che assumeranno i giovani iscritti a Garanzia Giovani potranno godere di:
  • bonus occupazionali (gestiti dall’INPS, circolare 118 3/10/2014) a fronte di assunzioni a tempo indeterminato o determinato (superiore a 6 mesi), accessibili a seconda del profilo del laureato e diversi in ammontare per tipologia di contratto di lavoro;
  • incentivi economici (erogati da Regione Lombardia) a fronte di un’assunzione con contratto di apprendistato di III livello (art.5 D.lgs 167/11) 6.000 euro l'anno.
Nel caso in cui il giovane venga inserito in azienda con un tirocinio extra-curriculare pari o superiore a 120 giorni, Regione Lombardia provvede a liquidare all'azienda la quota di indennità di tirocinio anticipata al tirocinante secondo quanto stabilito dall'Avviso di Garanzia Giovani.
L'indennità è calcolata sulla base dei giorni di tirocinio svolti:
  • 120 giorni: 400 €
  • 150 giorni: 800 €
  • 180 giorni: 1200 €

Nel caso di assunzioni fuori dal territorio della Regione Lombardia, le risorse stanziate e la tipologia contrattuale incentivata o l'indennità di tirocinio riconosciuta al giovane, fanno riferimento alla Regione o Provincia autonoma ove si trova la sede di lavoro per la quale viene effettuata l'assunzione o dove ha luogo il tirocinio.